SEO 2022: acquisire clienti dai motori di ricerca (con Francesco Margherita)

digitalmarketing interviste seo

Durante la prima edizione di Lanciati Online Summit – l’evento virtuale per imprenditori digitali, creator e professionisti che vogliono far crescere il loro business, la loro community e i propri progetti digitali – ho avuto il piacere di ospitare Francesco Margherita (SEO Garden)

 

Francesco è uno dei più grandi esperti in tema SEO (search engine optimization) in Italia, è l'autore del Manuale di SEO Gardening e il fondatore della community Fatti di SEO (30.000+ iscritti).

 

Se vuoi sapere di più su come posizionare al meglio il tuo sito nei motori di ricerca, allora devi assolutamente ascoltare i consigli di Francesco!

 

Francesco tu sei un community manager, consulente SEO, fondatore del gruppo Fatti di SEO e autore del “Manuale di SEO Gardening”. Vuoi dire due parole su questo libro che ormai è un libro iconico? 

 

È uno dei libri utilizzati più di frequente dagli stagisti e nelle agenzie di comunicazione, siamo alla terza edizione, rivisitata con contributi nuovi. Per chi lo avesse appena comprato mi raccomando attenzione alla prima e all’ultima parola, ad alcuni concetti che si trovano nel capitolo sulla semantica e in particolare all’equazione di Drake. 

 

Come si fa ad acquisire clienti dai motori di ricerca e quali sono le cose più importanti da sapere ora che ci addentriamo nel 2022? 

 

Ti rispondo citando un post arrivato su Fatti di SEO. Un utente ci ha scritto chiedendoci perché il suo sito di e-commerce è molto ben posizionato su Google però non converte. Chiaramente la domanda posta così ci dà poche informazioni, non sappiamo niente di questo sito o del problema.

 

Il grosso equivoco è credere che un buon posizionamento nei motori di ricerca sia tutto, in realtà non c’entra niente. Se tu hai uno shop online o vendi servizi, puoi essere posizionato benissimo ma se la gente non ti conosce cliccherà sul risultato subito prima o subito dopo.

 

Tanto più che nel 2022 le persone si fidano sempre di meno perché si moltiplicano i siti assolutamente credibili che poi si rivelano inaffidabili. Essere i primi nei risultati di ricerca non è sinonimo di ricevere traffico che poi si converte in moneta. 

 

Se hai un blog o un giornale web essere ben posizionati su Google aiuta perché monetizzi con la pubblicità. Ma se sei un’azienda che vende prodotti o servizi online non punterei tutto sulla SEO ma curerei il brand.  

 

E cosa ne pensi dei backlink, sono sempre importanti? 

 

Dipende da chi ti linka. C’è un discorso di autorevolezza. 

 

Secondo me, il backlink dovrebbe essere visto come una relazione tra due persone che gestiscono progetti web e che in qualche modo concorrono a creare valore verso un pubblico di riferimento che è in comune. 

 

Per provare a dare una dritta sulle strategie di posizionamento, suggerisco di trovare quelli che chiamo ‘interlocutori trasversali’, cioè persone che hanno progetti web interessanti per lo stesso pubblico di riferimento, ma che hanno un modello di business completamente diverso.

 

Ad esempio, se sono un fotografo cerimoniale potrebbe essere interessante intrattenere una relazione con uno che fa le acconciature per le spose oppure con una wedding planner. E questo non vale solo per la SEO ma anche per l’accrescimento del proprio pubblico. 

 

Ogni tanto si dice che la SEO è morta, che ne pensi? 

 

Questo nel nostro mondo è un tormentone, è una cosa che periodicamente ritorna. La SEO muore ogni volta che la si intende come unica strategia di visibilità online, se la si considera un fine e non un mezzo da utilizzare insieme ad altri. 

 

Vuoi far crescere (o lanciare) il tuo business? ✈️


Partecipa alla mia masterclass di lancio gratuita e scopri come puoi far crescere (o lanciare) rapidamente il tuo business attraverso la strategia dei lanci. Il metodo Lanciati Online ti aiuterà a costruire il business (e la vita) che hai sempre desiderato.

Si, voglio lanciare!