3 errori da non fare nella scelta del tuo TARGET

lancio target

 

Non puoi avere un business che funziona bene se non sei in grado di scegliere, attrarre e monetizzare correttamente il tuo target.

 

Tanti liberi professionisti e piccoli imprenditori – quando si rivolgono a me per una consulenza o partecipando ai miei workshop e seminari – mi chiedono quali siano i “trucchetti del mestiere” per avere più traffico, ottenere più contatti o vendere di più.

 

La realtà è che qualsiasi cosa io gli possa dire non funzionerebbe per loro.

 

Per un semplice motivo: perché non hanno ancora definito correttamente il loro target.

 

Spesso hanno anche una propria attività da diversi anni, ma ancora non hanno capito bene questo passaggio e brancolano nel buio.

 

Non sanno bene a CHI si rivolgono, PERCHÉ lo fanno e COME fare per attirare questo tipo di persona e vendergli i loro servizi o prodotti.

 

Questa confusione si tramuta in un messaggio di marketing poco efficace e un business ingolfato che fatica sempre a funzionare.

 

Alcuni degli effetti che si sperimentano in questa situazione? 

 

• Totale assenza di chiarezza sulle attività di marketing da fare

• Poche (e faticose) vendite

• Margini di profitto molto sottili

• Clienti sbagliati che vogliono solo sconti o pretendono sempre QUALCOSA IN PIÙ, a volte anche con poco rispetto.

 

Quindi, ecco i 3 ERRORI più comuni nella scelta del target, che non devi assolutamente commettere:

 

1) Cercare di servire “un pò TUTTI”

 

Si pensa che restringendo il cerchio si perda una grossa fetta di mercato: “posso guadagnare di più con un mercato più grande, non voglio chiudermi troppe porte…”

 

Così facendo però si hanno risultati molto più deludenti rispetto a rivolgersi ad una nicchia più precisa e ristretta.

 

Viviamo in un’economia sempre più custom.

 

Esiste uno shampoo per chi ha i capelli lisci, ricci, mossi, biondi, rossi, ecc… E questo vale anche per i servizi professionali, la consulenza e i corsi.

 

Al giorno d’oggi rivolgersi a tutti equivale a non rivolgersi a NESSUNO.

 

Andando a creare un prodotto o un servizio fatto apposta ed unicamente per una nicchia di mercato specifica, ci posizioniamo in maniera più appetibile rispetto alle altre offerte generiche della concorrenza.

 

Vogliamo che il cliente pensi: 

“Questo è proprio quello che fa AL CASO MIO”!

“Questa persona è la persona di riferimento per il mio problema specifico (uno/a specialista)”

 

In questo modo sarà più facile lavorare al processo di attrazione e conversione della persona giusta e applicare anche dei prezzi più alti che permettono di avere un maggiore margine di profitto.

 

 

2) Scegliere il mercato SBAGLIATO

 

Questo è un errore madornale.

 

Abbiamo un prodotto o servizio validissimo ma lo stiamo mettendo davanti alle persone sbagliate.

 

Potrebbero essere le persone sbagliate per vari motivi: non hanno i soldi per permetterselo, sono già eccessivamente ben servite da altre offerte, sono sensibili a delle dinamiche che noi non siamo in grado di offrire…

 

Tuttavia, se prendessimo lo stesso tipo di offerta e la mettessimo davanti ad un pubblico differente, potremmo avere di fronte una folla di persone interessate e pronte ad acquistare!

 

È necessario quindi trovare la propria “folla affamata”.

 

3) Non analizzare il proprio target a FONDO

 

La cosa che mi fa più divertire è quando nei miei seminari faccio la domanda: “mi descrivi il tuo target? chi è il tuo cliente ideale?”

 

E iniziano le risposte: “è una donna, ha tra i 30 e i 45 anni, ama viaggiare, legge tanti libri… eccetera, eccetera, eccetera.”

 

Questo tipo di “analisi del target” non serve a niente.

 

Hai letto bene, assolutamente A NIENTE.

 

Le risposte che è necessario saper dare sono invece le seguenti:

 

Cosa desidera questa persona?

Quale risultato finale vuole ottenere?

Quali problemi e frustrazioni sta incontrando nell’ottenere il risultato desiderato?

Quali soluzioni offerte dal mercato ha già provato e quali problemi ha incontrato con quelle soluzioni?

 

Per attirare il tuo target ideale devi prima di tutto conoscerlo e saper rispondere a queste domande nel tuo messaggio di marketing, di vendita o con il tuo prodotto o servizio.

 

Se ti interessa approfondire l’argomento e vuoi imparare come definire al meglio il tuo target e creare messaggi, campagne e offerte in grado di rendere semplice il lavoro di acquisizione dei clienti GIUSTI e massimizzare vendite e profitti…

 

…allora non puoi perderti la mia masterclass di lancio gratuita!

 

Si terrà online il 26-28-30 settembre e trovi tutti i dettagli qui: Lanciati Online 

 

Corri però perché le iscrizioni chiudono a breve e organizzo questa masterclass solo 2 o 3 volte l’anno! 🙌🏻✈️

 

Cheers,
Giorgio

Vuoi far crescere (o lanciare) il tuo business? ✈️


Partecipa alla mia masterclass di lancio gratuita!

3 giornate di formazione GRATUITA su come creare una campagna di lancio online per attirare il tuo target ideale e vendere servizi, consulenze o corsi. 

Il mio metodo di lancio è rinomato per la sua semplicità, ha già generato migliaia di euro in vendite, funziona per qualsiasi tipologia di mercato e ti aiuterà a costruire il business (e la vita) che hai sempre sognato. 

 

Si, voglio lanciare!